Ricordando il Cavaliere Francesco Condorelli - itBelpasso

itBelpasso

BAR MEMORIA NOI BELPASSESI

Ricordando il Cavaliere Francesco Condorelli

La Commemorazione della nascita del Cavaliere Francesco Condorelli avvenuta lo scorso 2 aprile a Belpasso

Quella del Cavaliere Francesco Condorelli è una figura chiave di Belpasso, in quanto acclarato ambasciatore della pasticceria artigianale di alto livello in tutto il mondo. Il marchio Condorelli è conosciuto per la creazione più riuscita del compianto Cavaliere: i torroncini morbidi. Nel 2022 si celebrano i 110 anni dalla nascita di questo importante uomo e imprenditore.

L’industria dolciaria

Francesco Condorelli, da garzone di bottega è riuscito a diventare un grande imprenditore. La sua fu una esperienza di vita e di lavoro abbastanza dura. Dopo varie difficoltà, Francesco Condorelli tornò in Sicilia nel 1945 con il progetto di ingrandire e trasformare la sua pasticceria, nata nel 1933.

A rendere concreto questo intento fu l’invenzione nel 1965 del suo torroncino. Si racconta che, ospitato da amici in provincia di Torino, durante la cena gli fu servito il tradizionale torrone duro. L’abile artigiano pensò prima di creare un torrone morbido, diverso dalla stecca friabile che gli era stato servito, e di proporlo in piccolissimi pezzi monodose. Appena rientrato in Sicilia mise subito in atto questa idea dando avvio alla sua fortuna. In pochissimo tempo, Francesco Condorelli trasformò la sua impresa artigianale in un’impresa industriale. Nel 1973 nacque l’IDB, Industria Dolciaria Belpasso. Si era creata anche una sala ricevimenti dove tanti siciliani hanno celebrato i propri eventi all’insegna del buon cibo. Oggi il nome di Condorelli è legato a una delle industrie dolciarie siciliane più importanti nel mondo. Si esportano non solo i torroncini, ma anche altri prodotti dolciari.

Il logo e il motto che contraddistinguono l'azienda dolciaria fondata dal Cavaliere Condorelli;
Il logo e lo slogan che contraddistinguono l’azienda dolciaria fondata dal Cavaliere Condorelli; fonte foto pagina facebook di Condorelli

Una statua per il Cavalier Francesco Condorelli

La città di Belpasso è debitrice nei confronti del Cavalier Francesco Condorelli per aver fatto conoscere la cittadina nell’ambito nazionale ed internazionale e soprattutto per aver creato tanti posti di lavoro. Dalla sua scomparsa, avvenuta nel 2003, tante sono state le iniziative volte a celebrarne la memoria e l’operato.

Fra quelle più importanti si annovera quella del settembre 2020: proprio in piazza Stella Aragona dove sorge la sua originaria pasticceria, si trovava una statua a lui dedicata. Purtroppo travolta in un tragico incidente avvenuto lo scorso anno.

La Fondazione Cavalier Francesco Condorelli

I figli Gloria e Giuseppe, per tramandare la Passione, il Lavoro, il Genio del Cav. Francesco Condorelli, hanno creato la Fondazione che non ha scopo di lucro e svolge la propria attività nell’ambito del territorio della Regione Siciliana. Essa ha lo scopo di contribuire alla divulgazione della cultura nelle imprese e sulle imprese; alla formazione dei giovani, alla qualificazione delle imprese artigiane ed industriali del settore dolciario mediante l’acquisizione delle innovative tecniche nei processi produttivi.

A Belpasso è nata ad opera dei suoi figli la Fondazione Cavaliere Francesco Condorelli.
A Belpasso è nata, ad opera dei suoi figli, la Fondazione Cavaliere Francesco Condorelli. Fonte foto: pagina facebook Fondazione Cav. Francesco Condorelli

Essa si spende anche nella commercializzazione dei prodotti e nella gestione dell’azienda, per la crescita socio-economica del territorio di Belpasso e della Provincia. La Fondazione mira anche alla costituzione di un distretto produttivo dolciario che valorizzi la tipicità dei prodotti delle zone etnee e delle tradizioni artigianali ed industriali della pasticceria della provincia di Catania. Tale scopo viene realizzato con collaborazione con enti privati e pubblici; la Fondazione si adopera inoltre per favorire lo sviluppo e l’esportazione del “made in Sicily” (approfondisci qui: http://www.fondazionecondorelli.org).

I 110 anni del Cavaliere Condorelli

Lo scorso 2 aprile, si sono celebrati i 110 anni dalla nascita del Cavalier Condorelli. Per tale occasione si è allestita una serata di omaggio all’interno del Club progressisti, a cui hanno preso parte il figlio Giuseppe, anche lui nominato Cavaliere e anima della società Condorelli, il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, legato affettivamente alla famiglia Condorelli, l’editore Giuseppe Maimone che pubblicò la sua autobiografia, gli onorevoli Zitelli e Papale, il sindaco di Belpasso Daniele Motta, l’attore catanese Tuccio Musumeci. Presente con un video anche l’attore Leo Gullotta, da anni testimonial dell’azienda e protagonista degli spot delle reti televisive nazionali. A promuovere la serata d’onore sono state la Fondazione Condorelli e il Circolo belpassese.

La serata è stata condotta magistralmente da Luciano Mirone, direttore del giornale online “L’Informazione“.

Belpasso festeggia i 110 anni di dolcezza del Cavalier Francesco Condorelli
Belpasso festeggia i 110 anni di dolcezza del Cavalier Francesco Condorelli. Foto di S. Portale

Tanti sono stati gli interventi dei partecipanti, pieni di aneddoti che hanno fatto luce sulla personalità e opera di quest’uomo e imprenditore. Tra i contributi, quello più emozionante ha riguardato il video degli operai dell’azienda che hanno lavorato per anni a stretto contatto con il Cavaliere e proseguono il loro lavoro con impegno e passione sotto la direzione del figlio Giuseppe.

A conclusione della serata, Agata Longo ha letto dei brani e si è festeggiato consumando una bellissima e buonissima torta.

Un uomo, un imprenditore

Con questa serata si è voluto ricordare innanzitutto l’uomo, dalle tante qualità, dalla grande umanità e perspicacia assieme alle intuizioni dell’imprenditore. Il Cavaliere Francesco Condorelli è ancora oggi un modello da seguire.

E’ stato proposto il conferimento della medaglia d’oro al valore che andrebbe ad arricchire il titolo di Cavaliere ricevuto nel 2002, a pochi anni dalla morte.

Belpasso si dimostra ancora una volta grata e visceralmente legata a questa riconosciuta eccellenza siciliana nel mondo.

Ricordando il Cavaliere Francesco Condorelli ultima modifica: 2022-04-28T09:00:00+02:00 da SABRINA PORTALE

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x