Le serate natalizie a Belpasso - itBelpasso

itBelpasso

Feste LO SAPEVI CHE TRADIZIONI USI E COSTUMI

Le serate natalizie a Belpasso

Le Serate Carte Siciliane

Questo è il periodo in cui le famiglie si riuniscono, ma non solo nei gironi di festività, bensì in tutto il periodo natalizio. Organizzando delle serate in cui si sta in compagnia.

Serate in compagnia

Durante il periodo natalizio, le famiglie e gli amici si riuniscono per passare le serate natalizie. Le serate si passano in compagnia attraverso cene, giochi da tavolo e soprattutto i giochi con le carte da tavolo siciliane. Durante le serate i cibi che prevalgono possono essere tanti tra cui: le scacciate, gli arancini, le pizzette e la tavola calda in generale. Poi non possono mancare i dolci; il torrone, il pandoro, il panettone, i mastazzoli, le paste di mandorla e gli ‘nzuddi, i quali solitamente vengono mangiati anche in periodo pasquale.

Il periodo natalizio è uno dei periodi più belli dell’anno. Poiché si passa in compagnia con le persone più care, con gioia e con lo spirito del divertimento dello stare insieme.

Le Serate Tavolata Natalizia
Tavolata natalizia – foto Pixabay

Giochi natalizi

I Belpassesi passano le serate con vari giochi da tavolo; ma i giochi da tavolo preferiti dai Belpassesi sono tanti, come: la tombola, i giochi da tavolo, i giochi con le carte siciliane, tra cui; il 7 e mezzo, la briscola, la briscola in cinque, la scopa, lo scopone, cucù, trentuno, mercante in fiera, la tombola e anche i giochi con le carte da poker, come il bacarat e chemin-de-fer. Ma il gioco più apprezzato dai Belpassesi è il gioco chiamato “Battere“.

Battere, il gioco dei Belpassesi

Il gioco chiamato “Battere” è il gioco più “apprezzatodai Belpassesi, gioco chiamato così solo a Belpasso, però anche il più “odiato“. Perché è un gioco che coinvolge le persone a 360 gradi, però nello stesso tempo può imbestialire le persone coinvolte nel gioco, per via delle possibili perdite. Perché in un batter d’occhio il cosiddetto piatto può aumentare in maniera smisurata, quindi la vincita può essere alta, ma allo stesso tempo anche la perdita lo può essere.

Il gioco è simile alla briscola, però con delle particolarità.

Le Serate Carte Siciliane.
Esempio di obbligo, in queste quattro carte abbiamo un asso, un tre ed una figura, tutti e tre di spade.

Ora spieghiamo in poche parole in cosa consiste questo gioco. Si gioca in 6/7 persone, ogni giocatore punta un tot di soldi, in parti uguali, in base agli accordi fatti prima di giocare. Ogni giocata cambia colui che divide le carte (4 a testa) e nello stesso tempo lui le gira per un massimo di tre volte, colui che ha le carte ci “batte“. La battuta consiste nell’avere delle carte dello stesso seme uguali alla carta girate precedentemente con la battuta, così diventando una briscola. Il battente si chiama il giro, chiedendo chi partecipa alla “sfida“, chi non ha carte con lo stesso seme non gioca, mentre chi ha le figure è obbligato ad andarci, avendo anche la possibilità di cambiarsi le carte, da qui inizia il gioco. Il gioco a questo punto diventa uguale alla briscola, la carta battuta diventa una briscola. L’obiettivo del battente è quello di vincere almeno due/tre mani, mentre l’obiettivo degli assistenti è quello di far cadere il battente, quindi alleandosi contro esso. Le vincite si dividono in base alle carte prese, ogni giocata vinta equivale ad una vincita. Il piatto contente i soldi può aumentare o diminuire in base a chi cade.

Le serate natalizie a Belpasso ultima modifica: 2023-01-02T14:00:00+01:00 da Alfio Emmanuele Guglielmino

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x